Categorie

Commenti recenti

    San Francesco

    Pittura su marmo, San Francesco, Ignoto

    Oggetto: Pittura su marmo
    Autore: Ignoto
    Soggetto: San Francesco
    Data:
    Collezione: Collezione Cristoforo Centurione
    Descrizione iconografica: “[…] S. Francesco […] col Serafino […]”
    Misure: H: 12,5 cm ca., L: 10,5 cm ca.
    Ubicazione d’epoca: Genova, Palazzo Andrea Pitto, Piazza Fossatello 3
    Ubicazione attuale:
    Fonti a stampa:
    Fonte manoscritta:
    – Inventario dei beni mobili del palazzo di Battista Centurione, Via del Campo 1, in ASGE, Notai giudiziari 2749 Cesare Baldi, fasc. 388 c. 90v
    Annotazioni:
    – Elencato tra i “quadretti da letto”.
    Bibliografia:

    Tela, San Francesco in preghiera, Ignoto

    Oggetto: Tela
    Autore: Ignoto
    Soggetto: San Francesco in preghiera
    Data:
    Collezione: Collezione Cristoforo Centurione
    Descrizione iconografica: “[…] S. Francesco in una grotta con la croce nelle braccia, il rosario, o’ corona nella mano dritta, et un cranio di morto vicino […]”
    Misure: H: 105,5 cm ca., L: 83 cm ca.
    Ubicazione d’epoca: Genova, Palazzo Andrea Pitto, Piazza Fossatello 3
    Ubicazione attuale:
    Fonti a stampa:
    Fonte manoscritta:
    – Inventario dei beni mobili del palazzo di Battista Centurione, Via del Campo 1, in ASGE, Notai giudiziari 2749 Cesare Baldi, fasc. 388 c. 86r
    Annotazioni:
    Bibliografia:

    Tela, San Francesco in preghiera, Ignoto

    Oggetto: Tela
    Autore: Ignoto
    Soggetto: San Francesco in preghiera
    Data:
    Collezione: Collezione Centurione
    Descrizione iconografica: “[…] S. Francesco in atto d’orare, con le mani unite, e deta incrocciate […]”
    Misure: H: 37 cm ca., L: 31 cm ca.
    Ubicazione d’epoca: Genova, Palazzo Andrea Pitto, Piazza Fossatello 3
    Ubicazione attuale:
    Fonti a stampa:
    Fonte manoscritta:
    - Inventario dei beni mobili del palazzo di Battista Centurione, Via del Campo 1, in ASGE, Notai giudiziari 2749 Cesare Baldi, fasc. 388 c. 77v
    Annotazioni:

    - Di piccolo formato potrebbe essere riconducibile a quei quadretti devozionali, di mano di Bernardo Strozzi ed è, al contempo, assimilabile per le dimensioni identiche, al quadro di difficile riconoscimento iconografico che pare rappresentare Santa Caterina da Siena.
    Bibliografia:

    Tela, San Francesco in preghiera, Ignoto

    Oggetto: Tela
    Autore: Ignoto
    Soggetto: San Francesco in preghiera
    Data:
    Collezione: Collezione Cristoforo Centurione
    Descrizione iconografica: “[…] S. Francesco con mani gionte, occhi al cielo, e pare in atto di orare, con cranio di morto vicino al lato dritto […]”
    Misure: H: 118 cm ca., L: 99 cm ca.
    Ubicazione d’epoca: Genova, Palazzo Andrea Pitto, Piazza Fossatello 3
    Ubicazione attuale:
    Fonti a stampa:
    Fonte manoscritta:
    - Inventario dei beni mobili del palazzo di Battista Centurione, Via del Campo 1, in ASGE, Notai giudiziari 2749 Cesare Baldi, fasc. 388 c. 71r
    Annotazioni:
    - Nel 2009, un quadro di simile soggetto attribuito a Bernardo Strozzi compare sul mercato in un asta di Sotheby’s a Milano. Le dimensioni sono molto simili (H: 124 cm, L: 102 cm).
    - Segnalata in fondazione Zeri, un San Francesco in preghiera attribuito a Giacinto Brandi da Federico Zeri, ma già attribuito da nota anonima a Bernardo Strozzi. Le dimensioni sono simili (H: 134 cm, L: 96 cm).
    Bibliografia:
    - Catalogo Sotheby’s”, Milano, N° 1132, 12 Ottobre-15 Ottobre, 2009.
    - Catalogo Sotheby’s”, Roma, N° 2374, 5 Giugno, 2000.
    - B. Gilman (a cura di), “Masterpieces of the J. Paul Getty Museum: Drawings”, Singapore, C.S. Graphics, 1997, pag. 37.
    - E. Gavazza, G. Nepi Sciré, G. Rotondi Terminiello (a cura di), “Bernardo Strozzi. Genova 1581/82 – Venezia 1644”, Milano, Electa, 1995, pag. 104-105.
    - L. Mortari, “Bernardo Strozzi”, Roma, De Luca, 1995, pag. 83.

     

    Pittura su rame, San Francesco mostra le stigmate, Pieter Paul Rubens

    Oggetto: Pittura su rame
    Autore: Pieter Paul Rubens
    Soggetto: San Francesco mostra le stigmate
    Data:
    Collezione: Collezione Gentile
    Descrizione iconografica:
    Misure: H: 74,5 cm ca., L: 49,5
    Ubicazione d’epoca: Genova, Palazzo Emanuele Filiberto Di Negro, Via al Ponte Reale 2
    Ubicazione attuale:
    Fonti a stampa:
    - Ratti 1780, pag.121
    - Alizeri 1846 Vol. II, pag. 433
    - Alizeri 1875, pag. 188
    Fonte manoscritta:
    - Inventario 2 dicembre 1811, Genova, Archivio Durazzo Giustiniani, Archivi Pallavicini, Carte Gentile, busta 1.
    Annotazioni:
    - Ratti 1780, non specifica la superficie del dipinto.
    - Per questioni ereditarie, nel 1811, la tela viene venduta, con un blocco di altre opere in collezione Gentile, ad Agostino Adorno.
    - Inventario 2 dicembre 1811, Santino Tagliafichi lo indica come dipinto su rame.
    - Le misure dell’opera sono ricavate dall’inventario, espresse in palmi sono state calcolate, approssimando il palmo a 24,8 cm.
    Bibliografia:
    - P. Boccardo (a cura di), “L’età di Rubens. Dimore, committenti e collezionisti genovesi.”, Milano, Skira, 2005, pag. 43.
    - Ibidem, pag.379
    - M. G. Bernardini, S. Danesi Squarzina, C. M. Strinati (a cura di), “Studi di storia dell’arte in onore di Denis Mahon”, Milano, Electa, 2000, pag. 205-213.