Hermann Nestel

Da FoscaWiki.

Il pittore tedesco Hermann Nestel arrivò in Liguria nel 1882 per illustrare il volume Die Riviera. Egli fu colpito in modo straordinario dalle bellezze della zona, la visitò in larga misura, rimanendone tanto affascinato da decidere, nel 1887, di trasferirsi definitivamente a Bordighera. Qui sposò la nipote di Lodovico Winter. Da Bordighera continuò a collaborare con riviste tedesche, mentre svolgeva la sua attività di pittore fra il 1888 ed il 1889. Risale proprio a questo periodo il suo Vallone del sasso, visibile nel Museo Bicknell.
Nel 1905 Hermann Nestel morì a Bordighera, dove fu sepolto.

     Enrica Luisa Penco.

Hermann Nestel (1858/1905) aveva fama di accurato paesaggista ; nel 1882 fu incaricato dall’ editore tedesco Spemann di illustrare la costa ligure da Nizza a La Spezia. Le bellissime stampe vennero raccolte in un elegante volume intitolato “Die Riviera” , scritto da Waldemar Kanden. Nestel prese residenza a Bordighera nel 1887 continuando la collaborazione con le riviste “ Gartenlaube e Uber Land und Meer”. Nestel fu frequentatore assiduo delle vallate di Bordighera. Nei suoi dipinti illustrò sia angoli suggestivi per l’incontaminata bellezza come ruscelli, e valloni inconsueti, sia aspetti mondani come le eleganti signore con i parasoli durante le gite.

                                                    Gabriele Fiannacca
Strumenti personali