Tobias George Smollet

Da FoscaWiki.

Smollet Tobias - (Dalquhuhrn, Dumbartonshire, 1721 – Antignano, Livorno 1771)

Scrittore inglese; discendente di un’antica famiglia scozzese rimase però orfano di padre in tenera età, il ché lo costrinse a cercarsi anzitempo una professione. Nel 1736 fu messo ad apprendistato presso un farmacista-chirurgo di Glasgow. Nel 1739 tentò la fortuna a Londra, portando con sé il manoscritto di una tragedia The Regicide, in cui riponeva grandi speranze, ben presto deluse. Si imbarcò, allora, come ufficiale medico su una nave da guerra diretta nelle Indie Occidentali, dove partecipò al disastroso "assedio di Cartagena". Nel 1741 si imbarcò nuovamente alla volta della Giamaica dove sposò una ereditiera creola. Rientrato a Londra e abbandonata la professione medica, si dedicò interamente alla letteratura e, nel 1746, pubblicò un poema a sostegno dei diritti scozzesi: The Tears of Scotland. Il successo però arrivò solo tre anni dopo, nel 1748 con il romanzo d’avventura The Adventurs of Roderick Random. Nel 1766 raccolse le sue impressioni - acri e calunniose - di un viaggio in Italia in Travels through France and Italy. Scrisse poi (1766) The history and adventures of an atom, grossolana satira della politica inglese e, in quel medesimo anno, si trasferì a Pisa, poi ad Antignano, presso Livorno. L’ultima opera è il romanzo epistolare The expedition of Humphrey Clinker (1771), in cui la tendenza alla satira risulta più contenuta e lo stile più posato. Il vigoroso realismo e il vivace ritmo narrativo, seppur rendessero le sue opere intriganti e avvincenti, non lo posero mai sullo stesso piano dei grandi romanzieri settecenteschi, quali Defoe e Fielding.


Cfr. Grande dizionario enciclopedico Utet, Torino, 1967.

Strumenti personali